Il Metodo Classico contadino di Monte Isola

0
14472

Chi l’avrebbe detto che sulla minuscola Monte Isola, al centro del Lago d’Iseo, ci fosse una piccola azienda vinicola che produce un metodo classico? Certo, la Franciacorta è a un tiro di schioppo, giusto aldilà delle torbiere ma… qui siamo fuori denominazione, il clima è diverso, e poi c’è uno stile diametralmente opposto, del tutto….”spettinato”.

Si chiama Azienda Agricola Turla Carolina (rigorosamente prima il cognome poi il nome, certo!). La Turla Carolina la incontro davanti alla casa-azienda, mentre toglie le erbacce dai muretti. Chiedo del vino, un attimo e me lo porta, un veloce scambio e via, senza passare neanche il cancello. Concretezza bresciana. Chissà come sarà questo spumante vista lago?

Da qui si guarda a nord ovest, dopo il lago scorgi il bianco delle Orobie, una cornice divina. Le vigne, allevate a cordone speronato, si trovano in località Spino, con affaccio a occidente su rari pianori fertili strappati alla montagna.

Finalmente l’ho assaggiato. È un VSQ 2010 (un semplice stratagemma in etichetta permette di capire l’anno dal lotto). ‘Azzarola, quanto lo fa invecchiare!
Temevo una delusione, perché il bianco (chardonnay) e il rosso (pinot nero) della Turla li avevo nel frattempo assaggiati e non avevano assi nella manica, manco briscole a dirla tutta. E invece il metodo classico fuorizona ha da dire qualcosa.

Bello il colore, carico e brillante, un colore tosto, mi piace. La bolla invece no, è grossa, eccessiva, spettinatissima. Buono alla beva, senza troppi fronzoli, pulito, fiori gialli di campo e via. Ma col cibo ci va a nozze. L’ho abbinato con una pane alle castagne e lardo di Camaiore. I tre se la cantavano e se la suonavano a meraviglia, ne è venuta fuori una bella orchestrina di sapidità e di controcanti. Quasi quasi mancava in sottofondo il piano scanzonato di Paolo Conte: due accodi veloci come una pedalata e via a cantare: “Farà piacere un bel mazzo di rose, e il rumore che fa il cellofàn…”

___§___

Azienda agricola Turla Carolina
Via Carzano 54a Monte Isola (BS)
carolinaturla55@gmail.com
tel. 3314495393

Paolo Rossi

Paolo Rossi (p.rossi@acquabuona.it), versiliese, laureato in lettere, lavora a Milano nel campo editoriale. Nel vino e nel cibo ricerca il lato emozionale, libertario, creativo. Insegue costantemente la bottiglia perfetta, ben contento che la sua ricerca non sarà mai appagata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here